Chi Siamo

MARAMEO” è un festival che seppur giovane viene da lontano, molto lontano, vanta il coordinamento artistico di Marco Renzi, operatore con esperienza quarantennale, ideatore, fondatore (insieme a Giuseppe Nuciari e a Gianni Battilà) e direttore artistico per 27 anni (dal 1990 al 2016) de “I Teatri del Mondo”, di TIR-Teatri in Rete, della Vetrina “Palla al Centro”, del “Premio Nazionale Otello Sarzi”, istituito con lo stesso Otello nel 1995, autore di spettacoli, libri e progetti dedicati all’infanzia e alla gioventù. La sua è una direzione condivisa e plurale: c’è Maurizio Stammati, direttore del “Collettivo Bertolt Brecht” di Formia e Presidente di “UTOPIA”, che curerà la programmazione nella Regione Lazio, Giuseppe Nuciari direttore artistico di “Veregra Street” uno dei più grandi appuntamenti italiani dedicati al teatro e alle arti di strada, Giulia Basel di Florian-Metateatro che curerà la programmazione nella Regione Abruzzo, Antonello Arpaia direttore artistico di “Molino d’Arte” responsabile per Marameo Puglia. Lo specifico in cui la manifestazione indagherà è quello del teatro rivolto alle giovani generazioni: in Italia, in Europa e nel Mondo, lo farà attraverso incontri, laboratori, spettacoli, eventi, progetti speciali, mostre ed altro ancora. La caratteristica del festival, l’impronta che lo renderà immediatamente riconoscibile, è quella di non appartenere ad un solo luogo ma a diversi, l’essere liquido, diffuso e in continuo divenire.

Nella sua terza edizione, che si è snodata per oltre tre mesi, dal 24 Giugno al 30 Settembre 2019, “MARAMEO” ha investito diverse Città e Regioni, ed anche un paese del continente sud americano, luogo di un evento certamente di teatro ma altrettanto di solidarietà. Negli anni è possibile quindi che i luoghi siano diversi, ciascun Comune aderisce per quello che ritiene opportuno e fin quando crederà nella valenza del progetto, nella sua forza, non solo culturale ma anche sociale e formativa.

Nel 2019 “MARAMEO” ha aperto la sua festosa presenza a Montegranaro (FM) dove, nei giorni 24-25-26 Giugno, ospite di “Veregra Street”, ha presentato la XXV edizione del PREMIO NAZIONALE OTELLO SARZI che da quest’anno ha affiancato al tradizionale Premio alle Giovani Compagnie, anche un riconoscimento specifico al miglior spettacolo di Teatro di Figura.

Il 28 e 29 Giugno siamo tornati ancora a Ventotene, per una due giorni di incontri e riflessioni tra le compagnie aderenti all’Associazione UTOPIA, e mai credo luogo fu più idoneo e utopico di questo.

Il 4-5-6-7 Luglio MARAMEO è stato a  Formia, per IL CANCELLO DELLE FAVOLE, quattro giorni di incontri, laboratori, spettacoli ed eventi in un luogo magico e incantato come il quartiere medievale di Castelleone. Sempre nel Lazio ci sono stati: “TUTTI GIU’ DAL PALCO” a Minturno il 19-26 Luglio e 2-9-16-23 Agosto, “PALCOSCENICI DI SABBIA” a Gaeta il 17-18-19 Agosto, “ITRINFAVOLA” 23 Luglio e 11 Agosto ad Itri.

Il 9-10-11 Luglio la carovana si è spostata a Perugia per la XIV edizione di PALLA AL CENTRO, vetrina delle produzioni Teatro Ragazzi e Giovani del Centro Italia, un progetto condiviso con le Regioni Abruzzo, Marche ed Umbria, che itinera ogni anno in ciascuna di queste e che vuole essere non solo un incontro del teatro, dei giovani e delle famiglie, ma anche un forte momento di promozione del teatro ragazzi del centro Italia. A Perugia infatti sono stati invitati operatori nazionali, responsabili di circuiti, teatri e istituzioni che programmano teatro per le nuove generazioni, a fatte conoscere le più significative compagnie di produzione delle tre regioni con l’auspicio che l’incontro sia stato proficuo e di interesse per entrambi.

Dal 15 Luglio al 15 Agosto si è accesa la stagione “TUTTI A TEATRO ESTATE” di Pescara con spettacoli , animazioni e incontri.

Nel cuore dell’estate siamo stati in diversi Comuni delle Province di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno, con piazze piene di sorrisi e di bambini che trascinano i loro genitori verso la magia e l’incanto che solo il teatro sa donare: a CIVITANOVA MARCHE con la stagione “QUARTIERI DA FAVOLA”, a FERMO con “FAVOLE E STELLE”, a MONTEGIORGIO con “PARCHI DA FAVOLA”, a GROTTAMMARE con “PIAZZE DA FAVOLA”,  fino alla grande festa di PORTO SAN GIORGIO con il centro della città invaso da decine di compagnie e spettacoli per quella che a tutti gli effetti è stata una “MAGICA NOTTE”.

Conclusione il 30-31 Agosto e 1 Settembre in Puglia e Basilicata (Altamura e Matera), per un nuovo festival promosso dalla Compagnia “Molino d’Arte”: “#NON E’ UTOPIA“.

Dal 14 al 30 Settembre “MARAMEO” ha chiuso la sua terza edizione con il progetto TEATRI SENZA FRONTIERE, recandosi ancora una volta in uno dei paesi più difficili del mondo: a San Paolo (Brasile). In quest’immensa megalopoli, ospiti delle missioni di Padre Luigi Valentini e delle Associazioni “Condividere Onlus” e “Menino Deus”, ha attivato un laboratorio con ragazzi e allestito uno spettacolo che è stato rappresentato in pubblico a conclusione della permanenza. Parallelamente le compagnie aderenti al progetto hanno effettuato undici rappresentazioni in Scuole, centi per giovani e anziani, nelle favelas di San Paolo, portando lo spirito del festival laddove l’infanzia è un diritto ancora lontano dall’essere acquisito. Il progetto internazionale è reso possibile grazie alla collaborazione di tanti amici che troverete indicati nell’apposito spazio di questo sito.

Tutto questo è MARAMEO, una sinergia tra operatori italiani che si occupano di teatro per le giovani generazioni e che hanno voluto gettare il proprio sguardo oltre il territorio di appartenenza, per creare un cammino diverso, che avesse un nuovo significato e portasse il segno di valori ai quali vogliamo continuare a credere.